Più di 40 ANNI DI
ECCELLENZA

 

TEXT INTRO

Negli ultimi 40 anni, ogni punto dello US Open è stato segnato con una pallina da tennis US Open di Wilson. La costanza e le prestazioni ineguagliabili la rendono lo standard di qualità nel tennis; la pallina di fiducia dei tennisti migliori quando c’è da giocarsi tutto.

Storia della pallina da tennis US Open di Wilson

Nei primi anni di collaborazione con lo US Open, Wilson produceva le palline da tennis nei seguenti colori: bright orange, optic yellow e optic plus (arancione & giallo). Mentre il torneo usava strettamente solo le palline gialle, le tre diverse varietà erano disponibili per il pubblico.

Wilson passa a una nuova confezione comprimibile, con plastica trasparente sopra e sotto l’etichetta che offre ai consumatori un assaggio delle palline all’interno della lattina.

In seguito al feedback positivo dei clienti riguardo alla confezione trasparente, Wilson ha aggiunto una finestra diagonale per una visibilità delle palline nella lattina ancora maggiore.

Wilson presenta la nuova è più duratura pallina US Open della sua linea, svelando la confezione della lattina con tonalità bronzo sull’etichetta. Il design e le specifiche dell’etichetta rimangono gli stessi della già esistente confezione di palline Championship.

Wilson ha ampliato la propria linea di palline US Open per includere palline progettate specificamente per superfici di campo diverse: campi in cemento, campi ad altitudini elevate, campi indoor/in terra battuta e campi in erba.

La confezione US Open sfoggia per la prima volta un’etichetta nera e il popolare logo della pallina con la fiamma che ha rafforzato la sua leggenda nel torneo per quasi 20 anni.

Wilson rispolvera un look più trasparente che offre ai consumatori una finestra che sfoggia la pallina da tennis dalle prestazioni più elevate. Questo sottolinea il posizionamento di Wilson come “numero 1 del tennis”, visto l’enorme successo del marchio nelle diverse categorie di prodotti.

Questa lattina sfoggia il design con “etichetta a biglietto” che offre ai consumatori una vista leggermente opaca delle palline da diverse angolazioni.

Grazie al nuovo logo del torneo e della lattina, la confezione della pallina US Open di quest’anno sfoggia un look essenziale e di qualità, con linee sinuose e una “W” dorata per completare il look.

LEADER INDISCUSSA SUI CAMPI IN CEMENTO

Wilson è sempre stata orgogliosa di aver sviluppato palline per tutti i tipi di campo, ma all’inizio era emersa come leader indiscussa per la pallina da tennis per campi in cemento dalle prestazioni migliori. Quando, nel 1978, lo US Open è passato ai campi in cemento, Wilson era la scelta naturale e migliore proprio per questo motivo. Un questionario del 2016 sottoposto ai giocatori dell’Australian Open ha rivelato questa verità: quando ai tennisti veniva chiesto che marchio preferissero per i campi in cemento, la stragrande maggioranza sceglieva Wilson.

  • “La pallina da tennis di Wilson si è sempre contraddistinta per svariati motivi: un’ottima azienda e un’ottima pallina. La cosa più bella era vedere il marchio Wilson vicino al logo dello US Open, lo Slam del nostro paese! Mi ricordo che mi portavo sempre a casa un paio di lattine, perché rappresentavano una lattina piena di ricordi che sarebbero durati per tutta la vita. Per me era il miglior souvenir dello US Open! ” (Kathy Rinaldi)
  • “Ogni volta che apro una nuova lattina di palline US Open di Wilson, provo un senso di sicurezza e di gioia. So che è la pallina migliore in assoluto. Offre controllo e sensibilità eccezionali, semplicemente la adoro.” (Patrik Kuhnen)
  • “Poiché era un bambino americano con una grande passione per il tennis, giocare allo US Open era uno dei miei primi sogni. La prima volta che ho fatto rimbalzare la pallina da tennis di Wilson allo US Open, senza ombra di dubbio il mio torneo preferito, la pallina è diventata il simbolo della realizzazione di quel sogno. ” (Brad Gilbert)
  • “Amo l’odore della pallina e il suono della pallina quando colpisce le corde. La cucitura della pallina mi ricorda la separazione tra terra e oceano sulla terra. ” (Billie Jean King)
  • “La prima volta che ho fatto rimbalzare la pallina da tennis di Wilson allo US Open, ero ispirato e fuori di me dall’emozione. Vedere la scritta US Open sulla pallina e sapere che era molto più di un semplice nome, mi ha fatto impazzire di gioia. ” (Todd Martin)
  • “Il logo sulla pallina US Open di Wilson mi è sempre piaciuto, fin dai tempi in cui giocavo con la Wilson Javelin. La pallina si librava velocemente in aria, ed era eccezionale per il mio stile di gioco. ” (Stefan Edberg)
  • “Per me guardare in basso e vedere la pallina US Open di Wilson nella mie mani, era una sensazione fenomenale. La natura veloce della pallina mi aiutava ad esprimere il mio gioco migliore: mi sentivo nella mia comfort zone e mi trasmetteva la sicurezza ideale per il mio gioco. ” (Jonas Bjorkman)
  • “La pallina da tennis US Open di Wilson ha un significato molto speciale per me, visto che allo US Open ho giocato le mie partite migliori e ho vinto entrambi i titoli del Grande Slam in singolo. La natura veloce e la costanza della pallina erano perfette per il mio stile di gioco, quindi, mi sentivo molto sicura durante i miei tiri e mi piaceva molto giocare in uno dei contesti più rumorosi del mondo del tennis. ” (Tracy Austin)

COM’È FATTA L’ECCELLENZA

  • Il materiale di gomma viene scaldato e tagliato in pezzi, chiamati “lumache”, che vengono poi modellati a forma di metà guscio.
  • Le “lumache” vengono inserite in delle cavità in una pressa a compressione a caldo e il materiale di gomma viene vulcanizzato in forma di metà guscio.
  • Per pulire e lucidare la giuntura della metà del guscio viene utilizzata della carta vetrata. Quindi, viene applicato dell’adesivo alla giuntura per modellare i gusci e trasformarli in nucleo.
  • Le metà di guscio lucidate vengono caricate negli stampi superiori e inferiori della pressa idraulica, quindi, viene introdotta dell’aria nella camera fino al raggiungimento della pressione richiesta. A questo punto, la pressa viene chiusa per trattenere l’aria dentro alle metà del guscio. Quindi, l’adesivo viene vulcanizzato e le due metà di guscio vengono unite per formare il nucleo pressurizzato.
  • Per preparare il nucleo all’applicazione dell’adesivo per il rivestimento in feltro, viene utilizzata la carta vetrata per rendere più grezza la superficie del nucleo.
  • Tramite un processo di rotolamento, viene applicato un adesivo a base di gomma ai nuclei grezzi che vengono coperti con una quantità uniforme di adesivo.
  • Una macchina di taglio automatico taglia i pannelli di feltro in pezzi a forma di osso per cane. I pezzi vengono quindi impilati, pressati e posizionati in un impianto ad immersione. I bordi dei pannelli di feltro vengono quindi coperti con dell’adesivo, che formerà la cucitura della pallina da tennis finita.
  • Tramite un macchinario progettato specificamente per il rivestimento delle palline, vengono applicati due pannelli di feltro al nucleo coperto di adesivo.
  • Le palline vengono quindi fatte rotolare giù da un nastro trasportatore per eliminare eventuali escrescenze o grinze lungo le cuciture.
  • Una pressa a compressione idraulica scalda le palline rivestite per vulcanizzare l’adesivo tra il nucleo e i pannelli di feltro, creando una cucitura tra i due pannelli di feltro e lasciando una cresta formata dal feltro compresso.
  • Le palline rivestite di feltro vengono fatte rotolare in un’ambiente carico di vapore, che riporta il feltro al suo spessore originale e rimuove la cresta creata dalla terza operazione di vulcanizzazione.
  • Le soffici palline vengono controllate e quindi viene stampato il logo “Wilson US Open”.

TEXT OUTRO

CON LA PERFEZIONE NON SI SCHERZA

Le attrezzature da tennis si sono evolute in modo significativo negli ultimi 40 anni: dalle racchette alle corde, all’abbigliamento e molto altro ancora. Ma una cosa non è cambiata: la pallina da tennis US Open. Wilson è orgogliosa di essere la pallina ufficiale dello US Open: nel passato, nel presente e nel futuro.

ACQUISTA ORA